Ambiente

Settore in costruzione, l'assessore incaricato Antonello Gallese si sta preoccupando di recuperare i materiali utili alla descrizione dei lavori in corso.
Per maggiori informazioni puoi scrivergli all'indirizzo:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Nel frattempo si possono consultare tutte le news del settore nel box di sotto oppure nell'apposita categoria del sito www.comune.lucodeimarsi.aq.it/news-comune/dal-comune

Archivio news Ambiente

  • Giornata Europea di pulizia del Territorio
    In occasione della EUROPEAN CLEAN UP DAY, giornata del recupero dei rifiuti abbandonati e tutela dell’ambiente, promossa dalla Comunità Europea per il prossimo 10 maggio 2014 SEGEN S.p.A. e il Comune di Luco dei Marsi, con la partecipazione fondamentale delle Associazioni del territorio INVITANO tutti i cittadini il giorno 10 maggio 2014, dalle ore 8.30, alla Giornata Europea di pulizia del Territorio.
    Il ritrovo è previsto all'inizio dell'Anello Floridi.
    Coloro che desiderano partecipare sono pregati di munirsi di attrezzature per la pulizia.
    VI ASPETTIAMO

    Scritto Martedì, 06 Maggio 2014 04:00 in Ambiente
  • IIª Giornata di Cultura Ambientale

    Sabato 28 Settembre si è svolta a Luco dei Marsi la IIa Giornata di Cultura Ambientale. L’evento è stato realizzato con l’Istituto Comprensivo “I. Silone” guidato dal Prof. Romolo Del Vecchio e con il WWF Marsica, rappresentato da Sefora Inzaghi.
    L’incontro iniziale si è tenuto presso la Sala Consiliare del Comune. Dopo il saluto del Sindaco Domenico Palma, dell’Ass.re
    Antonello Gallese e dall’Ass.re Emilia Verdecchia, i ragazzi delle classi Va della Primaria e delle classi IIIª della Secondaria di I° grado hanno presentato i loro lavori. Nei giorni precedenti l’incontro, gli alunni hanno condotto una intervista a persone del luogo relativamente alla raccolta differenziata, alla sua importanza ed ai suggerimenti per evitare che troppi cittadini si comportino a riguardo in modo incivile, buttando rifiuti ingombranti nelle località di montagna e campagna limitrofe, creando un grosso danno ambientale.

    Ecco i risultati del sondaggio:

    Numero Intervistati 108
    Domande 1-8 SI % NO %
    1 Pensa che sia importante fare la raccolta differenziata? 96 88.9 12 11.1
    2 Da quando abbiamo iniziato a fare la raccolta differenziata nel nostro paese, è migliorato nella vostra famiglia il metodo della separazione dei rifiuti? 94 87 14 13
    3 Incontrate ancora difficoltà nel separare i rifiuti? 31 28.7 77 71.3
    4 Ha tutte le informazioni per effettuare la raccolta differenziata? 83 76.9 25 23.1
    5 Se vede una persona che effettua la raccolta differenziata in modo sbagliato, è in grado di informare sull' importanza della divisione corretta dei rifiuti? 96 88.9 12 11.1
    6 Pensa che la produzione dei rifiuti di oggi sia aumentata rispetto agli anni precedenti? 83 76.9 25 23.1
    7 Per ridurre la produzione dei rifiuti, usa lo shoppers riciclabile per la spesa? 90 83.3 18 16.7
    8 Pensa che a volta gli imballaggi dei prodotti siano eccessivi? 66 61.1 42 38.9
      Domanda 9 Risposte persone intervistate
    9 Da tanto tempo è stato istituito il numero verde per la raccolta di rifiuti ingombranti ma ancora oggi alcune persone abbandonano tali rifiuti nelle campagne, nelle strade, nei luoghi montani, cosa suggerisci di fare per evitare che questo accada ancora? 1. Suggerisco una maggiore vigilanza.
    2. Dico che le persone devono avere più responsabilità
    3. Suggerisco di informare di più la gente.
    4. Le persone non sono ancora informate correttamente, è necessario consultare gli opuscoli distribuiti dalla SEGEN.
    5. Le autorità devono essere più severe con chi sporca e inquina l’ambiente.
    6. Multare chi viene scoperto. (Molte persone hanno dato questa risposta).
    7. Ognuno di noi deve essere più educato.
    8. Mettere telecamere in alcuni punti critici del paese.
    9. Più civiltà da parte degli abitanti
    10. Avere la consapevolezza che l’ambiente deve essere rispettato.
    11. Dobbiamo impegnarci tutti di più nel riciclo,.
    12. Rivolgersi al numero verde.
    13. (“Rifare la testa alle persone”).
    14. La cosa non mi interessa.



    Inoltre i ragazzi hanno abbellito la Sala con vere opere d’arte realizzate con materiale di riciclo. Sefora Inzaghi ha ribadito l’importanza del riciclo e che "in natura nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma".
    Dopo la consegna di una piccola merenda offerta dall’Amministrazione Comunale, i ragazzi sono partiti per le vie del paese muniti di guanti e sacchetti per la raccolta differenziata, dividendosi in piccoli gruppi e prestandosi in una attività di pulizia di varie zone.
    Si ringraziano i ragazzi, le insegnanti, il WWF, le associazioni, i genitori, gli operai e quanti hanno contribuito alla realizzazione della giornata. Soprattutto ci auguriamo che queste attività facciano crescere nei ragazzi la consapevolezza che la salvaguardia dell’ambiente è sintomo di civiltà e il loro impegno in tal senso ne farà un domani adulti migliori di quanto lo siamo noi ora.
    Infine, ad arricchire la giornata, un gruppo di alunni scelti dalla Pro.ssa Simone, ha decorato le pareti dello spogliatoio presso il "Campetto", luogo frequentatissimo da molti ragazzi e giovani del paese. Grazie anche a loro.

    Ass.re alla scuola Emilia Verdecchia.

    Scritto Lunedì, 30 Settembre 2013 12:00 in Ambiente
banner imu
banner imu
banner imu
Consulta dei Giovani
SIT
Sportello SUAP del Comune di Luco dei Marsi
protezione civile luco dei marsi
Bussola della Trasparenza Repor
confagricoltura bottom
confagricoltura bottom

Comune di Luco dei Marsi Viale Duca degli Abruzzi, 1
Centralino: 0863.1855142 - Fax: 0863-1858358
E-mail: municipio@luco.it - PEC: comune.lucodeimarsi.aq@pec.comnet-ra.it
P.Iva 00189780661

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione